Sulmona

A solo 8 km da Pacentro troverete la bella Sulmona, interessante città d’arte, famosa inoltre per la produzione dei confetti.
sulmona_2
Numerosi sono gli edifici d’interesse artistico di cui è dotata la cittá di Sulmona.
Ricordiamo la basilica- cattedrale di San Panfilo, eretta nel VII secolo sui resti del tempio pagano dedicato ad Apollo e Vesta. Il complesso monumentale della SS. Annunziata. La chiesa di San Francesco della Scarpa.
sulmona_1
Scendendo nella grandissima Piazza Garibaldi, già Piazza Maggiore, passando sotto le arcate dell’acquedotto svevo, ci troviamo dinnanzi ad un palcoscenico che evoca straordinarie sensazioni. Il gotico emergente delle strutture della chiesa di Sant’Agostino, i rilievi architettonici rinascimentali delle vecchie costruzioni, i cordoni dei magistri lombardi, lo stupendo barocco di Santa Chiara, la chiesuola di San Rocco, con i palazzi ottocenteschi che fanno da contorno al “fontanone” sono i testimoni di una civiltà artistica che ha impresso su queste pietre il colore del tempo.

Piccola passeggiata

Una bella passeggiata che vi consigliamo per chi ama i paesaggi di Montagna, partendo da Pacentro , vi dirigete verso Passo San Leonardo, proseguire per Campo di Giove, e continuare fino a Cansano , per ritornare di nuovo a Pacentro ci si impega un`ora circa ed il panorama e`mozzafiato.

Rivisondoli – Pescocostanzo

Dopo aver percorso la Strada Statale 17 che da Sulmona porta agli Altipiani Maggiori, si apre un proscenio di straordinaria bellezza, quattro catene di Monti sono disposte parallelamente in direzione nord – ovest sud –est e sono nell’ordine : Monte Porrara ( m 2136) vasta propaggine della mitica Majella, Monte Pizzalto (m 1969), Monte Rotella ( m 2127) e Monte Greco ( m 2283).
La Statale 17 un tempo veniva chiamata “Gran Via degli Abruzzesi” In questa vallata, inoltre corre la ferrorvia Sulmona – Isernia , una delle piú ardite e spettacolari linee italiane, in quanto in soli 50 km supera un dislivello di circa 920 metri.
pescocostanzo
A sinistra, oltre all’abitato di Rivisondoli, trovate la caratteristica Pescocostanzo, coservata al meglio. Il borgo ha conservato miracolosamente la sua struttura originaria. Inoltre a Pescocostanzo durante la stagione invernale potete aporfittare degli impianti sciistici.

Roccaraso

roccaraso
Per chi ama gli sport invernali Roccaraso non vi deluderà con i suoi oltre 100 km di piste. Dista da Pacentro solo mezz’ora di macchina.

Scanno

scanno_panorama_03
Non potete abbandonare le nostre montagne senza prima visitare Scanno. Famosa per il suo bel lago , per il caratteristico borgo e il costume tradizionale delle donne, fotografato dal famoso Cartier Bresson.
Scanno si raggiunge da Pacentro in 20 minuti circa.